Il CENTO JAZZ CLUB è un' associazione musicale e culturale nata dall’idea di 7 amici, tutti appassionati di jazz.

Ci siamo ritrovati attorno ad un tavolo e tra un piatto di swing, un bicchiere di dixieland, un contorno di bebop e un dolce di cool abbiamo fondato il Cento Jazz Club.

L’idea è quella di essere un punto di riferimento di questa musica colta e trasversale che interseca la cultura tutta, dal cinema all’arte, dalla letteratura al costume.

La finalità è quella di organizzare serate che abbiano ognuna la propria caratterizzazione musicale per riuscire a far cogliere ai nostri amici la grande varietà del jazz e delle diverse anime che lo compongono.

E’ un modo diverso dal solito per stare insieme, per condividere una passione, per conoscersi tra un chorus e l’altro.

L’Associazione non dispone di una sede per i concerti che, a seconda delle necessità artistiche, vengono organizzati nei contesti e nei luoghi caratteristici della città di Cento.

 

Dal 2007 hanno suonato per noi....Clicca qui per ottenere i nomi degli artisti!

Come diventare soci del Cento Jazz Club?

Basta presentare domanda al direttivo dell’Associazione mediante apposito stampato. La quota associativa prevista è di Euro 50,00 annuali; ti verrà rilasciata una tessera personalizzata che ti consentirà di partecipare alle serate/concerti, di essere puntualmente informato circa le attività e la vita del club e ti darà il diritto di presenziare alle Assemblee dei Soci. Il pagamento della quota annuale può essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a CENTOJAZZCLUB, C/C 1359383/8, ABI 06115, CAB 23400, CRCENTO FILIALE/SEDE, codice IBAN IT26 T061 1523 4000 0000 1359 383,   oppure direttamente ad un Consigliere del Jazz Club.

 





 







              Ginger Brew "Love me or leave me"    
                                    Cento Jazz Club
  

                                       

Il Consiglio direttivo:

Presidente:  Enrico Malucelli                         Vice presidente:  Maurizio Magri  Segretario: Giorgio Cavicchi     Consiglieri: Alfio Conte, Andrea Giberti, Alessandro Guiaro, Vittorio Rimondi